Il circo come sogno che si realizza, il pubblico davanti.

Il circo come  crescita continua, disciplina quotidiana di mente e corpo, apprendimento e superamento. Il circo come arte di strada, la tecnica a servizio dello spettatore,  il clown.

Kalù è giocoliere, clown, presentatore, rouecyrista, danzatore per piacere, suonatore di organetto rare volte, tip tap dancer manco un minimo…KALU’ E’ CIRCO!!!